Fiorentina diventano fight club per mettere errore di Buffon in ombra

Scritto da Team Tactics su 3 maggio, 2012. Pubblicato in Fiorentina diventano fight club

Team Tactics logo Fiorentina become fight club to put Buffons blunder in the shade


Questo articolo intitolato “Fiorentina diventano fight club per mettere errore di Buffon in ombra” è stato scritto da Paolo Bandini, guardian.co.uk per il Giovedi 3 maggio 2012 10.16 UTC

The Guardian Fiorentina become fight club to put Buffons blunder in the shade

Proprio quando sembrava che la corsa scudetto è finita, ciò accade. Con 84 minuti andati Mercoledì notte, Juventus erano 1-0 in casa a Lecce e impostare per mantenere il loro vantaggio di tre punti - quattro in modo efficace, dal momento che tenere premuto il tie-breaker sul secondo in classifica, Milano - nella parte superiore del tavolo con due partite da giocare. I loro 18 classificate erano ancora gli ospiti a prendere un tiro in porta ed era stato a giocare con 10 uomini per la parte migliore di 30 verbale.

Poi, uno retropassaggio di routine da Andrea Barzagli a Gigi Buffon. Il portiere, sotto alcuna pressione immediata, miscontrolled, e in un batter d'occhio Andrea Bertolacci ha rubato per spodestare lui e rotolare la palla a porta vuota. Come Juventus Stadium cadde nel silenzio attonito, di Milano a San Siro eruttato. Il Bianconeri ancora controllare il proprio destino, ma, con i loro rivali battendo in casa Atalanta, il gap è ritorna ad un punto singolo.

Che dovrebbe essere offerta la speranza Buffon a Milano era improbabile infatti. Lui, insieme con Andrea Pirlo, è stato il protagonista assoluto di questo lato ancora imbattuto Juventus, subendo un solo gol nelle precedenti otto partite e l'esecuzione di tutta la stagione ad un livello al di là di tutto quello che aveva raggiunto in alcuni anni. E 'stato un fatto riconosciuto dai tifosi a Torino, che dopo un momento di pausa ha ripreso a cantare il suo nome con gusto. Alessandro Del Piero tornò di corsa dalla parte anteriore a dargli il cinque.

Eppure l'aspetto più notevole di errore di Buffon che era ancora riuscita a non essere il più grande punto di parlare della notte in Serie A. Anche la riapertura della corsa al titolo più avvincente d'Italia dal momento che Calciopoli non ha potuto distrarre l'attenzione di una nazione dalla vista di un gestore di tirare pugni ad uno dei suoi propri giocatori in panchina.

Poco più di mezz'ora era stata giocata della partita Fiorentina contro il Novara, quando Delio Rossi ha deciso di ritirare Adem Ljajic. Il regista serbo era stato costretto a giocare fuori posizione davanti a causa di infortuni, ma comunque la sua prestazione fino a quel momento era stata insipida. Che Rossi si sentì in dovere di fare un cambiamento così presto è stato certamente comprensibile, dato che minacciava Fiorentina-retrocessione erano già due gol in casa.

Ljajic, anche se, Era impressionato - dice il direttore esattamente cosa pensasse della decisione mentre si dirigeva verso la panchina, offrendo un sarcastico thumbs-up come ha fatto. Per Rossi, è stato un atto di insubordinazione troppo. Il gestore si lanciò verso il lettore, cadere in panchina come ha fatto in modo, prima di apparire a gettare almeno un pugno.

L'intero incidente è durato solo pochi secondi, la coppia di separati in modo sufficientemente rapido che per il momento l'arbitro Antonio Giannoccaro è stato allertato per la zuffa con il suo quarto ufficiale, Rossi era già tornato nell'area tecnica e riprese gridando istruzioni ai suoi giocatori sul campo. Il funzionario ha debitamente preso alcuna azione, Rossi così è rimasta in vigore, prendendo il discorso di squadra durante l'intervallo e ritorno per il secondo semestre.

Lui non tornerà per la partita della Fiorentina contro il Lecce nel fine settimana, tuttavia, della squadra co-proprietario Andrea Della Valle informare Rossi a tempo pieno che sarebbe stato licenziato. E 'stato un atto adottato con grande rammarico. “Questa è stata la decisione più dolorosa della mia 10 anni nel mondo del calcio - Delio Rossi non aveva mai fatto una cosa del genere in vita sua,” Della Valle ha detto. “Ma nel giro di pochi secondi, mesi di stress venne versando. E 'stato provocato, ma non provocazione, anche gravi, può giustificare quei pochi secondi.”

Non c'era stato nessun altra opzione per un club che hanno sempre cercato sotto il Valles Della inviare un messaggio positivo fuori dal campo così come rimanere competitivi su di esso. Un club che hanno promosso Save the Children al posto di una camicia sponsor, e che ha creato la Cartellino Viola iniziativa - aggiudicare le squadre oi giocatori che mostrano il più grande atto di fair play ogni mese una scheda di viola, per compensare tutti i rossi ei gialli che vediamo elargiti al male si comportava. Il club si sono affrettati a confermare che Ljajic, troppo, si troveranno ad affrontare la punizione.

La Fiorentina executive Vincenzo Guerini - che ha allenato in vari club per più di 20 anni prima di trasferirsi in commento, poi prendere il suo attuale ruolo - andrà a sostituire Rossi fino alla fine della stagione. Rossi deve ancora parlare con la stampa, e sarà affascinante vedere se sceglie di farlo. Le sue azioni il Mercoledì sono stati a lungo fuori del carattere per una delle italiane più bonarie manager. Sembra probabile che, Della Valle come suggerito, le sue azioni sono state a carico di cause a lungo termine come qualsiasi provocazione immediata.

Lato Fiorentina di quest'anno hanno sviluppato una reputazione come uno dei più brattish nella memoria recente, dalla mancanza apparente Ljajic di applicazione - predecessore di Rossi, Sinisa Mihajlovic, noto lo accusavano di “mangiare Nutella troppo e giocando troppo PlayStation” - Di Alessio Cerci arrivare in ritardo per gli allenamenti, mentre la fidanzata di quest'ultimo ha spinto tifosi della Fiorentina dopo le sconfitte su Facebook. La scorsa stagione Cerci ha fatto i titoli dopo aver parcheggiato la sua Maserati in una baia riservata per la polizia, ufficiali quindi licenziamenti’ richieste iniziali che delocalizzano con sprezzante: “Per prima cosa mangerò, allora io spostarlo.”

Giocatori chiave come Riccardo Montolivo e Juan Manuel Vargas si sono esibiti ben al di sotto quello che sono in grado di, ed il primo è ora impostata al Milan a parametro zero dopo il suo contratto è stato permesso di correre giù. Il rispetto verso Rossi è mancato, così come è stato per Mihajlovic. Poco prima del calcio d'inizio il Mercoledì, Houssine Kharja è segnalato per aver rotto una porta prima di assalto fuori dallo stadio dopo aver appreso che non era stato selezionato.

Tale comportamento ha, a sua volta, ha guadagnato i giocatori il disprezzo dei loro stessi sostenitori. Rossi è stato applaudito con entusiasmo dalla folla per il suo attacco a Ljajic, canti di “Delio, dare loro un calci” suonare fuori dalla Curva Fiesole. Con la Fiorentina in seguito riprendendo da un 2-0 fino a strappare un pareggio che li porta a meno di un punto di sicurezza, molti hanno anche ritenuto che le estremità giustifica i mezzi.

Ci fu un tempo in cui tali incidenti avrebbero potuto essere spazzato sotto il tappeto; in 1983-84 Pescara’s Tom Rosati assaulted Vittorio Cozzella durante una partita contro il Como con gusto molto più grande di Rossi ha fatto Ljajic e non solo mantenuto il suo lavoro, ma ha schierato l'attaccante nella sua formazione di partenza la settimana seguente. Ma anche se Rossi si scusa sinceramente Ljajic, il resto della squadra e Della Valle a tempo pieno, non ci poteva essere, svolgendo giù di un incidente che era andato in linea virale molto tempo prima della partita addirittura raggiunto a metà tempo.

Per il calcio italiano era ancora più pubblicità indesiderata, dopo una quindicina di giorni in cui Genova i giocatori sono stati costretti a spogliarsi in campo da Ultras furiose, poi Lazio i giocatori e dirigenti hanno preso d'assalto un passo dopo essere stato ingannato da un fischio dagli spalti. Con un indagine partite truccate incombente, in cui un numero significativo di alto volo giocatori e le squadre sono implicati, c'è molto motivo di disagio.

Tanto che la nazione meglio supportata club sono in lotta per assicurarsi top-billing, anche nella loro forma attuale solo due partite in trasferta dal diventare la prima squadra italiana ad andare mai imbattuto in un 38-game stagione. Solo per questa volta, essi possono essere grati per questo fatto.

Punti salienti

• partita Juventus contro il Cagliari è stato spostato da un pomeriggio kick-off per una sera uno di Domenica - su richiesta del club - in modo che prende il via al tempo stesso il derby di Milano. Le autorità League erano ansiosi di evitare suggestioni di tempi apparecchio che interessano la corsa al titolo, ma rischio di incorrere nelle ire dei partner di notevole trasmissione di Serie A, Cielo. Quando i diritti televisivi erano in vendita in 2009 squadre specificatamente concordato che in concomitanza kick-off dovrebbe essere richiesto su l'ultima settimana della stagione. Per flip-flop, ora ha anche creato un ulteriore dilemma su infissi Lecce e Genova. Lecce trail Genoa da tre punti dopo la battuta Cagliari quest'ultimo il Mercoledì e vorrei dare dei calci-off al tempo stesso la loro retrocessione rivaleggia con questo fine settimana. Che, anche se, crea un mal di testa più significativo del cambiamento logistico Juventus - attualmente Lecce v Fiorentina è prevista per Sabato, e Udinese-Genoa per Domenica.

• Come per Milano, i loro tifosi sono stati sollevati solo per scoprire che il messaggio lampeggiante sul tabellone che annuncia pareggio di Lecce era corretta, a differenza di quella (preso atto di sotto della linea di quidellini) che ha rivendicato Cesena aveva pareggiato contro di loro una settimana prima. La loro era un'altra vittoria fiducioso sulla Atalanta, e se le parole di Massimiliano Allegri a tempo pieno erano state pronunciate da Sir Alex Ferguson, avrebbero sicuramente sono stati classificati come giochi della mente. “L'ultima 15 minuti era come essere a teatro in attesa per l'atto finale di un opera,” il direttore ha detto. “A cinque minuti dalla fine sembrava che era tutto finito. Ora, non tanto.”

• La gara per il terzo, nel frattempo, può essere di nuovo verso il basso per due dopo il Lazio ha in casa contro il Siena e l'Inter perde a Parma. Quest'ultimo rappresenta la prima sconfitta di Andrea Stramaccioni e, se non c'è vergogna nel perdere contro una squadra di Parma che hanno vinto cinque delle ultime sei partite, poi il modo con cui l'Inter ha buttato via la partita fornito un promemoria di come liquidata così lontano il ritmo, in primo luogo. Dopo aver preso in vantaggio con Wesley Sneijder, sembravano in controllo prima di Lúcio Parma dotato di un equalizzatore morbida durante il tentativo di dribblare lontano da Sebastian Giovinco al limite della propria area. Due minuti più tardi l'Inter state finale dopo di nuovo regalando il possesso a buon mercato. “Faremo le somme alla fine,” Stramaccioni ha detto dopo. “Comunque, nessuno mi ha detto che l'Europa League sarebbe un disastro.”

• Napoli e Udinese hanno ciascuna raccogliere tre punti - battendo rispettivamente Palermo e Cesena. Per Udinese che significava che avevano vinto consecutive partite della Serie A per la prima volta dal dicembre. Ci sono state alcune parole deludenti da Antonio Di Natale, tuttavia, in disaccordo con i commenti recenti di Cesare Prandelli, l'Italia responsabile, a sostegno di calciatori gay voglia di uscire. “Io rispetto e come il direttore, ma io non sono d'accordo con lui,” said Di Natale. “Io sono contro l'idea di andare pubblico con una decisione così importante. Come avrebbero reagito i tifosi?”

Risultati: Catania 0-1 Bologna, Cesena 0-1 Udinese, Chievo 0-0 Roma, Fiorentina 2-2 Novara, Genoa 2-1 Cagliari, Juventus 1-1 Lecce, Lazio 1-1 Siena, Milano 2-0 Atalanta, Napoli 2-0 Palermo, Parma 3-1 Inter

Ultimo Serie A tavola

Guarda l'ultima Serie A luci

 Fiorentina become fight club to put Buffons blunder in the shade

guardian.co.uk © Guardian News & Media Limited 2010

Pubblicato via Guardian News Feed plugin per WordPress.